Taste - Sapori mediterranei

Corte d’Appello di Salerno: “Nessun nesso di casualità tra vaccini e autismo”

A dichiararlo è la Corte d'Appello di Salerno, che in una sentenza del maggior scorso ha ribaltato il giudizio di primo grado, accogliendo il ricorso del ministero della Salute

Federica D'Ambro

Non c’è nesso tra vaccini e sindrome autistica. A dichiararlo è la Corte d’Appello di Salerno, che in una sentenza del maggior scorso ha ribaltato il giudizio di primo grado, accogliendo il ricorso del ministero della Salute. Come rivelato dal quotidiano Il Mattino, la vicenda è quella relativa al ricorso di un genitore, che aveva chiesto al Tribunale di Salerno il riconoscimento nella somministrazione dei vaccini la cause della sindrome autistica da cui è affetto il figlio.

Nel 2014 in primo grado, il giudice accoglieva il ricorso e condannava il Ministero della Salute alla erogazione delle “provvidenze invocate a seguito dei danni derivanti da vaccinazioni obbligatorie”. Tuttavia, i risultati delle ricerche menzionate dalla Corte di Appello di Salerno, nella relazione peritale assegnano sempre di più a fattori genetici e prenatali un ruolo importante nel determinismo dei disordini autistici.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.