Pizzeria Betra Salerno

Coppa del Mondo di sciabola maschile e femminile: sul podio la salernitana Gregorio

Doppio terzo posto per l'Italia nelle gare a squadre

ITALIA Sciabola Femminile medaglia SINT NIKLAAS2019
BUDAPEST | Doppio terzo posto per l’Italia della sciabola nell’ultimo weekend di Coppa del Mondo che ha visto grandi protagonisti gli azzurri della Campania. Sul podio, infatti, salgono i napoletani Luca Curatoli e Dario Cavaliere a Budapest con il team maschile, mentre a Sint Niklaas a guidare il quartetto femminile c’era la salernitana Rossella Gregorio.

ITALIA Sciabola femminile SINT NIKLAAS2019
GARA MASCHILE A BUDAPEST. L’Italia di sciabola maschile bissa a Budapest il terzo posto ottenuto due settimane fa a Padova. Sulle pedane magiare, la squadra azzurra sale sul terzo gradino del podio continuando a navigare nelle zone nobili della classifica, attestandosi come una delle principali compagini del circuito internazionale. L’Italia, salita in pedana con il quartetto composto dal napoletano Luca Curatoli, dal foggiano Gigi Samele, dal romano Enrico Berrè e dell’altro partenopeo Dario Cavaliere, chiamato così come a Padova a sostituire l’infortunato Aldo Montano, ha esordito positivamente superando per 45-37 l’Egitto. Ai quarti è poi giunta la netta affermazione contro gli Stati Uniti per 45-37, prima dell’assalto di semifinale contro i padroni di casa dell’Ungheria, in cui gli azzurri si sono fermati sul punteggio di 45-43. Luigi Samele e compagni hanno poi vinto col netto punteggio di 45-29 il match contro la Germania valido per il terzo gradino del podio.

italia SCIABOLA MASCHILE BUDAPEST2019
GARA FEMMINILE A SINT NIKLAAS. L’Italia di sciabola femminile continua a salire sul terzo gradino del podio. Anche al termine della tappa di Sint Niklaas del circuito di Coppa del Mondo, la squadra azzurra conclude al terzo posto così come fatto in tutte e quattro le gare stagionali fin qui svoltesi. Sulle pedane belghe il quartetto del Commissario tecnico, Giovanni Sirovich, composto dalla livornese Irene Vecchi, dalla salernitana Rossella Gregorio, dalla foggiana Martina Criscio e dalla brianzola Arianna Errigo, pluri-decorata nel fioretto e per la prima volta inserita nella squadra delle sciabolatrici, ha vinto tutti gli assalti affrontati, ad eccezione della semifinale contro la Russia.
L’Italia, dopo aver sconfitto la Germania col punteggio di 45-22, ha avuto la meglio ai quarti sugli Stati Uniti per 45-40. In semifinale è giunta però la battuta d’arresto al cospetto della Russia, che ha staccato il pass per la finalissima alla stoccata del 45-39. L’occasione del riscatto si è immediatamente presentata grazie all’assalto con in palio il terzo posto. Le azzurre hanno affrontato e superato la Polonia per 45-29, salendo così per la quarta volta consecutiva in stagione sul terzo gradino del podio.

ITALIA Sciabola Maschile podio BUDAPEST2019


COPPA DEL MONDO – SCIABOLA MASCHILE – PROVA A SQUADRE – Budapest, 24 marzo 2019

Finale
Corea del Sud b. Ungheria 45-41

Finale 3°-4° posto
ITALIA b. Germania 45-29

Semifinali
Corea del Sud b. Germania 45-44
Ungheria b. ITALIA 45-43

Quarti
Corea del Sud b. Francia 45-44
Germania b. Iran 45-26
Ungheria b. Russia 45-41
ITALIA b. Usa 45-37

Tabellone dei 16
ITALIA b. Egitto 45-37

Classifica (29): 1. Corea del Sud, 2. Ungheria, 3. ITALIA, 4. Germania, 5. Francia, 6. Russia, 7. Iran, 8. Usa.

ITALIA: Luca Curatoli, Gigi Samele, Enrico Berrè, Dario Cavaliere


COPPA DEL MONDO – SCIABOLA FEMMINILE – PROVA A SQUADRE – Sint Niklaas, 24 marzo 2019

Finale
Francia b. Russia 45-43

Finale 3°-4° posto
ITALIA b. Polonia 45-29

Semifinali
Francia b. Polonia 45-27
Russia b. ITALIA 45-39

Quarti
Francia b. Giappone 45-43
Polonia b. Corea del Sud 45-36
ITALIA b. Usa 45-40
Russia b. Ucraina 45-43

Tabellone dei 16
ITALIA b. Germania 45-22

Classifica (25): 1. Francia, 2. Russia, 3. ITALIA, 4. Polonia, 5. Usa, 6. Giappone, 7. Ucraina, 8. Corea del Sud.

ITALIA: Irene Vecchi, Rossella Gregorio, Arianna Errigo, Martina Criscio.

ITALIA Sciabola femminile Terzo posto ATENE2019

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.