Assistenza computer salerno e provincia

Controlli a tappeto nel Cilento, fermati 30 extracomunitari

Operazione del Carabinieri di Sapri, fermati anche due cittadini della provincia di Napoli, avevano grimaldelli e oggetti spesso utilizzati per furti in abitazioni

Nel corso del fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Sapri hanno effettuato una serie di controlli tesi al contrasto dei reati di larga diffusione. I militari hanno esteso i controlli per tutto il week-end ed in diverse aree tra il golfo di Policastro, Marina di Camerota e Palinuro, interessando soprattutto alcuni esercizi commerciali, diventati da tempo meta di extra comunitari e di soggetti senza fissa dimora. Oltre 30 gli extracomunitari fermati ed identificati, risultati quasi tutte ospiti dei centri di Palinuro e di Pontecagnano. Tra questi c’è stato chi si era improvvisato venditore ambulante, la merce illegalmente detenuta, risultata contraffatta, è stata sequestrata. Nell’alveo dello stesso servizio coordinato i  militari dell’Aliquota Radiomobile, guidati dal Maresciallo Bosco,  hanno fermato due soggetti, residenti in provincia di Napoli, V.A. e B.E rispettivamente classe 66 e 67, denunciati  a piede libero per possesso di strumenti atti ad offendere e di alcune chiavi e grimaldelli spesso utilizzati per perpetrare furti in abitazione. L’attività di controllo ha permesso nel complesso di sottoporre ad accertamenti circa 200 persone e 100 autovetture: due denunciati, il primo per guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche N.C. di origine rumena e R.E. di Sapri, classe 87, il quale è stato fermato a bordo di un mezzo che presentava telaio contraffatto;  sono stati sottoposti a fermo 5 veicoli poiché non coperti da assicurazione;  mentre sono 10 le persone, per lo più giovani del Golfo di Policastro, segnalate alla Prefettura ex art. 75 per uso di sostanze stupefacenti.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.