Taste - Sapori Mediterranei

Contributo regionale microimprese, Dante Santoro: “Petizione per rimuovere ostacoli ingiusti”

Il Consigliere comunale e provinciale Dante Santoro continua la sua azione in merito ai contributi regionali per le microimprese, e lancia una petizione online in supporto della sua richiesta recapitata agli uffici della Regione per chiedere di rimuovere il limite dei centomila euro ed includere alcuni codici Ateco esclusi: “La Regione con il cavillo del tetto massimo dei centomila euro di fatturato nell’ultima dichiarazione fiscale e con l’esclusione di vari codici Ateco taglia fuori migliaia di imprese ed attività che avrebbero meritato il contributo per affrontare, in piccolissima parte, le spese immense di queste settimane. Questo limite è una beffa, si danneggiano proprio le vittime maggiori di questa emergenza, tanti che hanno a carico oltre che le proprie famiglie anche quelle dei propri dipendenti. Questi imprenditori mantengono la spina dorsale del nostro tessuto economico e sociale, se saltano loro salta tutto.Con la petizione online chiediamo, insieme alle vittime di questa scelta, al Governatore di cancellare il limite dei centomila euro di fatturato, ampliando la platea delle microimprese come da iniziali previsioni, e di rivedere il taglio di vari codici Ateco. Migliaia di imprenditori campani sono sul lastrico e devono avere accesso a questa misura di contributo economico, ad oggi impeditagli da limitazioni ingiuste e paradossali”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.