Assistenza computer salerno e provincia

Continuano i lavori al Molo Manfredi: recuperati i basoli in pietra lavica

56721577_1162148760633603_3636096068430594048_n

Sono partiti ad ottobre del 2018 i lavori di riqualificazione e funzionalizzazione del molo Manfredi del porto di Salerno. L’importo contrattuale complessivo dell’impresa è di quasi 3 milioni e 800 mila euro. Il progetto rientra nel più articolato programma di ammodernamento del waterfront croceristico.

La consegna dei lavori è slittata rispetto alla data prevista dall’ordinanza n°33 del 4 ottobre del 2018 dell’Autorità di Sistema del Mar Tirreno Centrale. L’avvio ufficiale è avvenuto, infatti, lunedì 22 ottobre. L’Arcan, l’associazione salernitana Arcan ha illustrato alcune immagini riguardanti i lavori in corso al molo Manfredi con il recupero dei vecchi basoli in pietra lavica.

56542031_1162148773966935_4846366609188585472_o

Il progetto propone l’attuazione di numerose interventi che mirano alla riqualificazione di tutta la zona, a partire dalla spiaggia di Santa Teresa sino alla parte del porto commerciale. I lavori sono stati affidati, tramite una gara dal Provveditorato interregionale per le opere pubbliche Campania – Molise – Puglia – Basilicata, ad una società del territorio campano. L’assegnazione è avvenuta nel novembre del 2017.

Il progetto esecutivo, redatto da uno studio con sede a Salerno, datato maggio 2016, ha previsto la suddivisione in “Fasi” per l’esecuzione dei lavori. Le fasi sono, in totale, sei e riguarderanno: un riassetto viario del molo Manfredi, un restyling architettonico, soprattutto della parte prospiciente alla Stazione Marittima, il consolidamento della banchina che va dal mareografo fino all’inizio della Stazione Marittima. Il progetto comprende, inoltre, alcuni sotto servizi, come il sistema della raccolta delle acque meteoriche, e un impianto di illuminazione artistica nella parte prospiciente alla Stazione Marittima.

A marzo il cantiere è stato sottoposto a un controllo da parte degli investigatori della Dia, gli uomini dell’Antimafia avrebbero registrato alcune irregolarità ora sotto osservazione della Procura di Salerno. Indagine che resta riservata.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.