Taste - Sapori Mediterranei

Confartigianato Salerno “sforna” il pane sospeso: un gesto solidale per chi è in difficoltà

Confartigianato Salerno, con il patrocinio del Comune di Salerno, dà il via l'iniziativa solidale "il pane sospeso" per donare il pane a chi è in difficoltà

Gianni Fiorito

“Un gesto buono come il pane” questo è questo il messaggio con il quale Confartigianato Salerno dà il via all’iniziativa del “Pane Sospeso” patrocinata dal Comune di Salerno. Infatti, la pratica di tenere “sospesi” gli alimenti o i prodotti di prima necessità arriva nei panifici.  Con il “Pane sospeso” si intende aiutare chi è in difficoltà economica a reperire un bene primario come il pane. Con questa iniziativa i clienti acquisteranno del pane e lo lasceranno in panificio a disposizione di chi non ha la possibilità di comprarlo di tasca propria. L’obiettivo è duplice: da un lato aiutare le persone in difficoltà, e dall’altro contrastare gli sprechi alimentari troppo spesso presenti nei negozi, supermercati e simili.

Ecco la lista dei panifici che hanno aderito:
• Panificio Attilio Vernieri Snc – Via Medaglie D’Oro 19, Salerno;
• Panificio Mater – Via Luigi Liguori 31, Salerno;
• Panificio Fortunato – Via Luigi Cacciatore 23, Salerno;
• Panem et Circenses – Via Eugenio Caterina 2, Salerno;
• Prelibatezze di Pane – Via Renato de Martino 21, Salerno;
• Panificio Pizzo – Via Casa Gaiano – Fisciano;
• Panificio Cerrato – Via Olevano 165, Battipaglia;
• Panificio Saporito – Strada Provinciale 9, Auletta;
• Panificio San Bartolomeo – Via Francesco de Vita 38, Moio della Civitella;
• Panificio Roselli Marinella – Cso Umberto I 70/72, Piaggine;
• Panificio Caroccia&Orlando – Via Trieste e Trento 25, Stio;

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.