Taste - Sapori mediterranei

Condannata insegnante di Sala Consilina per falsi certificati medici

La donna dovrà risarcire con circa 2315 euro in favore di un istituto comprensivo della Toscana

admin

Condannata dalla Corte dei Conti un’ insegnante originaria di Sala Consilina, per il pagamento di 2315 euro in favore di un istituto comprensivo della Toscana.

Nel 2008 la donna aveva falsificato dei certificati medici in modo di avere giorni in più di riposo medico. All’epoca fu denunciata e condannata in primo grado per il reato di truffa, una sentenza che poi è passata in giudizio nel 2011 condannando l’insegnate alla pena di due mesi di reclusione e ad una multa di 100 euro.
Inoltre è stato contestato un danno materia di circa 315 euro, da parte della Corte dei Corti, alla mancata prestazione lavorativa e nonchè un danno all’immagine di 2000 euro.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.