Taste - Sapori Mediterranei

Concesso il via libera dal Tar al lido Marina d’Arechi

I giudici della seconda sezione hanno accolto l’istanza cautelare monocratica, sospendendo l’esecutività del provvedimento impugnato

Federica D'Ambro

Via libera del Tar al Lido Marina d’Arechi. La seconda sezione del Tribunale Amministrativo Regionale ha accolto il ricorso presentato dalla società. A darne notizia il quotidiano La Città oggi in edicola. La società Marina d’Arechi spa, titolare dell’omonimo porto, aveva interesse ad adibire una parte di spiaggia presente nel porto turistico a stabilimento balneare. Il Comune ne aveva disposto il divieto di prosecuzione dell’attività perché sarebbe pendente un precedente procedimento finalizzato al rilascio di un provvedimento unico, alla società Marina d’Arechi Spa, per l’installazione di strutture e attrezzature per l’insediamento di uno stabilimento balneare.

I giudici della seconda sezione hanno accolto l’istanza cautelare monocratica, sospendendo l’esecutività del provvedimento impugnato. La trattazione dell’istanza cautelare in sede collegiale è stata fissata al 19 luglio.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.