Assistenza computer salerno e provincia

Comunali Battipaglia. Ciotti : “Avanti con le primarie del 6 marzo”

In Casa Volpe su Radio Mpa, la stoccata a Oddati: "Dovrebbe convincerci a rinunciare, cosa in cui non è riuscito neanche il segretario provinciale Nicola Landolfi"

Federica D'Ambro

Non c’è un candidato unitario del Pd per le primarie a Battipaglia. A confermarlo è stato anche Pietro Ciotti allontanando l’ipotesi che la discesa in campo di Nicola Oddati, pare spinta dal segretario Landolfi, rappresenti la famosa sintesi invocata e mai realmente conquistata nel centrosinistra. Ciotti che intervenendo in diretta a Radio Mpa in Casa Volpe- trasmissione di approfondimento politico condotta da Andrea Volpe- ha precisato che resta in campo col Pd, avvertendo: “le primarie stanno li, nessuno le ha annullate. Sono fissate al 6 marzo. Tutti, Oddati compreso, possono partecipare. Questo è il nostro modo di fare. Ogni tanto arriva qualcuno desideroso di partecipare, Battipaglia è una realtà che attira ma tutto passerà per le primarie. Ci fa piacere che c’è attenzione su questa città. Sarà il saggio prima delle elezioni vere. La sintesi si troverà ma tra le tante aspirazioni le primarie servono a questo”. “Il Pd- ha rimarcato Ciotti- aveva puntato su me e Nicola Vitolo e così andremo avanti. Il buon Oddati dovrebbe convincerci a rinunciare, cosa in cui non è riuscito neanche il segretario provinciale Nicola Landolfi, è difficile che riesca a farlo un semplice iscritto come me”.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.