Taste - Sapori mediterranei

Comunali a Salerno, il centro destra punta su Gaetano Amatruda

Sul nome del candidato sindaco, dopo settimane di trattative, c'è l'accordo tra Forza Italia, Nuovo Psi, Noi con Salvini e Rivoluzione Cristiana

Carmen Incisivo

E’ Gaetano Amatruda il candidato su cui il centro destra ha deciso di convergere per le prossime amministrative a Salerno. Forza Italia, Nuovo Psi, Noi con Salvini e Rivoluzione Cristiana- si legge in una nota- “hanno raggiunto l’intesa su Gaetano Amatruda quale candidato a sindaco per le prossime amministrative di Salerno: un patto di programma per una Salerno più libera che sappia riappropriarsi del suo futuro”.
Il centro destra sta lavorando “per allargare la coalizione non solo agli altri partiti tradizionali e costitutivi del centrodestra ma anche alle esperienze civiche con riferimento il modello della manifestazione di Bologna. L’obiettivo è riunire a Salerno tutte le forze che sono alternative al sistema di potere deluchiano e ad una deriva demagogica che ha bloccato per 23 anni il vero sviluppo della città”.
La speranza del centro destra è che il delfino dell’ex governatore Stefano Caldoro, di cui Amatruda è stato a lungo portavoce, sappia far sintesi auspicando che “Salerno saprà cogliere l’inderogabile urgenza di voltare pagina per costruire un futuro fatto di interventi concreti a beneficio di tutti e non di pochi privilegiati”.

Nei prossimi giorni i partiti ed il candidato sindaco illustreranno in una conferenza stampa le iniziative che assumeranno per un vero programma “partecipato” con i salernitani.

“Con Amatruda – si legge ancora nella nota- poniamo alla città una sfida generazionale nel segno della competenza e della passione politica per una Salerno più libera”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.