Taste - Sapori Mediterranei

Compiti copiati all’esame d’avvocato, 15 indagati su 60

Indagini concluse, il reato per il quale si procede è "la falsa attribuzione di lavori altrui da parte di aspiranti al conferimento lauree, diplomi, uffici,titoli e dignità pubbliche"

Federica D'Ambro

Compiti copiati all’esame di avvocato nel 2015: decreto di condanna per 15 indagati su 60. Si sono concluse le indagini sugli elaborati copiati da diversi siti internet per superare le tre prove scritte che consentono ai praticanti di diventare avvocati.
Il reato per il quale si procede è l’articolo 1 della legge 475 del 1925, che reprime “la falsa attribuzione di lavori altrui da parte di aspiranti al conferimento lauree, diplomi, uffici,titoli e dignità pubbliche”.
Le strade sono due per i destinatari del decreto: versare la sanzione di 7.500 euro, oppure, in alternativa presentare opposizione al decreto penale puntando alla fase dibattimentale davanti ad un giudice. Tra i 15 che hanno ricevuto il decreto ci sono parenti di noti professionisti salernitani.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.