Taste - Sapori mediterranei

Commercio, trasporti e turismo: Confcommercio incontra De Luca

Una delegazione di consiglieri di Confcommercio Campania – sede di Salerno ha incontrato, ieri pomeriggio, il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ospite nella sede di Confcommercio Campania, a Napoli, per discutere delle proposte avanzate, in termini di commercio, turismo e mobilità, logistica e trasporti. Con l’esigenza di fare un riepilogo sullo stato dell’arte, è stata sottoposta una serie di punti all’attenzione del Governatore, dando particolare risalto, dapprima, alla necessità di istituire i Distretti del Commercio, per contribuire allo sviluppo e valorizzazione delle risorse di cui dispone tutta la Provincia.

L’incontro

 

Per quanto riguarda la città di Salerno, dove Confcommercio Campania è impegnata, nello specifico, in una serie di iniziative condivise con l’Amministrazione Comunale, tra le quali “Spendi con amore”, insieme al corso di inglese appena avviato per i commercianti, in cui sono state investite risorse proprie, il Presidente De Luca ha assicurato che, a breve, sarà promulgata la nuova legge regionale sul Commercio. Sulla presenza di diverse criticità a livello provinciale, tra cui la mancanza del Piano Urbanistico delle Aree Demaniali (PUAD), con conseguente sviluppo disomogeneo delle zone litoranee, il Governatore ha confermato di tenere d’occhio la questione, pur ammettendo il ritardo da parte della Regione.

Tema aeroporto

Sollecitata, ancora una volta, da parte del collegio la disponibilità  dell’aeroporto di Salerno – Costa d’Amalfi pienamente funzionante, per permettere una distribuzione lineare dei flussi turistici, che oggi vede il Cilento sfavorito rispetto alla Costiera, oltre che per agevolare il traffico delle merci e dei prodotti della Provincia di Salerno, De Luca ha osservato sia proprio questa la ratio sottesa all’accorpamento con l’aeroporto di Capodichino.

Il traffico in Costiera Amalfitana

Tra i temi caldi affrontati durante la riunione, è stata elencata la necessità di affrontare la problematica del traffico, particolarmente sentita in Costiera Amalfitana, con proposte di mobilità sostenibile e decisioni orientate al cliente, evitando provvedimenti palliativi che tendono a testimoniare la mancanza di una visione condivisa tra gli Amministratori locali, se si fa riferimento alla delibera che entrerà in vigore ad aprile 2020, dove non è stato raggiunto l’accordo tra i tredici Sindaci costieri. “A tal proposito, auspichiamo che la Regione possa esercitare un ruolo di coordinamento e regia super partes, affinché venga adottato un approccio sistemico per affrontare il problema, in modo definitivo” – afferma Giuseppe Gagliano, Presidente del Mandamento di Salerno di Confcommercio Campania, presente all’incontro.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.