Pizzeria Betra Salerno

Comincia la settimana che porta a Spezia, si continua sul 4-4-2

Nella seduta pomeridiana assenti ancora Tuia e Schiavi, mentre a bordo campo ha fatto capolino Faik

Comincia la settimana che porterà all’esordio in campionato sul campo dello Spezia per la Salernitana. La truppa di Sannino si è ritrovata oggi pomeriggio sul campo del Mary Rosy a Pontecagnano per provare le contromosse da anteporre ai liguri. Ha lavorato ancora a parte Alessandro Tuia insieme a Raffaele Schiavi, anche se entrambi sembrano in netta ripresa rispetto alla scorsa settimana. Assente Davide Moro vittima di un attacco influenzale, mentre a bordo campo vi era Massimiliano Busellato ad osservare i granata allenarsi in abiti civili. Il neo (quasi) acquisto Hachim Faik è arrivato per prendere confidenza con i propri compagni, si allenerà domani dopo le visite mediche di rito. Provato il 4-4-2 tanto caro a Sannino, con esercizi sulle catene laterali e prove di tiro in porta anche con il piede non preferito. Rosina protagonista di giornata con un gran gol al volo su crossi di Zito e poi provato come centrocampista centrale accanto ad Odjer; sicuramente solo una scelta del momento dettata dalla mancanza di centrali di centrocampo. Mantovani ha svolto l’ultima sgambata prima di partire alla volta di Coverciano, dove domani sarà impegnato con la B Italia U21 contro la Nazionale dell’Iran.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.