Assistenza computer salerno e provincia

Colliano, denunciato a piede libero per reati ambientali

I Carabinieri del Noe: "Scarico non autorizzato di acque reflue"

Carmen Incisivo

Scaricava acque reflue industriali nella pubblica rete fognaria, denunciato a piede libero. È accaduto a Colliano dove i Carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Salerno, agli ordini del Capitano Giuseppe Ambrosone, hanno apposto i sigilli di sequestro ad un’area di autolavaggio annesso ad una più ampia area di servizio con distributore carburanti.

I Carabinieri dello speciale reparto a tutela dell’ambiente, in esito agli accertamenti, coordinati dal sostituto Procuratore Carmine Olivieri, della sezione reati ambientali della Procura Salernitana, hanno verificato, nel corso del controllo, che nell’ambito della stazione di servizio, estesa su una superficie complessiva di circa millemq, un’area di circa 100mq era stata adibita ad autolavaggio.

In particolare, i militari hanno accertato che sulla predetta area è stato creato un cordolo in cemento destinato a convogliare, tramite un foro, le acque di lavaggio dei veicoli all’interno della vasca di disoleazione e da questa, tramite una condotta interrata in pvc, le acque reflue giungevano dapprima in un altro pozzetto poco distante e successivamente nel pozzetto collegato alla rete fognaria comunale.

Inoltre i Carabinieri hanno notato che anche le acque meteoriche di dilavamento del piazzale del distributore erano raccolte e convogliate, mediante una condotta interrata e senza subire alcun trattamento di depurazione, all’interno del medesimo pozzetto che confluiva sempre nella fognatura comunale.

I gestori dell’attività non erano in grado di esibire l’autorizzazione allo scarico delle acque reflue industriali nella fognatura comunale.

I Carabinieri hanno proceduto al sequestro preventivo dell’area di autolavaggio veicoli, con denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica del Tribunale di Salerno a carico del legale rappresentante della società di gestione per reati contro l’ambiente.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.