Taste - Sapori Mediterranei

Clochard ai tempi del Coronavirus, si muove il Comune di Salerno

"Daremo una collocazione dignitosa ai senza tetto e, al contempo, concorreremo a garantire maggiori condizioni di igiene e sicurezza nelle strade cittadine".

Una sistemazione per le persone senza fissa dimora presenti in città nel periodo di emergenza per il contenimento del contagio da COVID-19. Ne hanno discusso questa mattina il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, insieme agli assessori Giovanni Savastano (Politiche Sociali) e Angelo Caramanno (Ambiente e Sport) e al consigliere Paola De Roberto. La struttura individuata è quella della palestra Palatulimieri. Qui, accompagnati ed assistiti da personale di associazioni di volontariato, i senza tetto resteranno per l’intera fase emergenziale, avranno la possibilità di ristorarsi e riceveranno due pasti caldi al giorno grazie ad una donazione della Fondazione Carisal. Ad accompagnarli presso la struttura saranno i vigili urbani che, insieme alle forze dell’ordine messe in campo dal Prefetto di Salerno Francesco Russo, presidieranno la palestra.
“L’Amministrazione Comunale di Salerno – dichiara l’Assessore Savastano – resta al fianco degli ultimi anche e soprattutto in un momento difficile come quello che stiamo vivendo. Con questa iniziativa daremo una collocazione dignitosa ai senza tetto e, al contempo, concorreremo a garantire maggiori condizioni di igiene e sicurezza nelle strade cittadine. Sarà questa anche un’occasione per iniziare a stilare un’anagrafe dei clochard presenti in città”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.