Taste - Sapori Mediterranei

Civica Mente e Polis: No all’abbattimento della scuola “E. De Amicis”

L’ex scuola “De Amicis” deve rimanere al centro della rinascita cittadina, secondo i membri di Civica Mente e Polis

Federica D'Ambro

In questi giorni è tornata a circolare, sospinta da alcuni soggetti politici, l’ipotesi di un abbattimento
della scuola “E. De Amicis”. Di fronte a questa ipotesi, Civica Mente e Polis, si schierano
apertamente e determinatamente contro. L’ex scuola è, e deve restare, il simbolo della città di
Battipaglia.
I battipagliesi hanno già sperimentato cosa significa vedere messo in pericolo un simbolo, quando il
Castelluccio ha subito dei crolli parziali. Quanto avvenuto in quell’occasione, non deve verificarsi
per l’ex scuola al fine di soddisfare meri interessi economici. Intorno a questa, invece, deve avviarsi
un nuovo concetto di comunità battipagliese: una città unita, che raccogliendo lo spirito di ciascun
cittadino, cresca verso il bene comune. Allo stesso modo, l’ex edificio scolastico può continuare a
essere quello che è stato fino a oggi. Un contenitore nel quale i battipagliesi si riconosco e si
ritrovano per iniziative culturali di alto spessore.
Certo, risulta evidente che l’edificio nelle attuali condizioni abbia la necessità di interventi. Ma
questi non possono e non devono diventare la giustificazione per dare vita all’ennesima
speculazione edilizia

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.