Assistenza computer salerno e provincia

Il cimitero di Salerno e “l’autonomia dei disabili che va a farsi fottere”

La rabbia di chi ha incontrato numerose barriere architettoniche per far visita ai propri cari defunti al cimitero di Brignano, dalla navetta all'entrata al Campo Santo

“Nessuna autonomia dei disabili per entrare al cimitero di Salerno”

Così Elvira Rizzo, salernitana, ha denunciato tramite social network la grande difficoltà riscontrata per fare qualcosa che dovrebbe essere predisposto a tutti, ovvero entrare in visita al cimitero di Salerno.

“La navetta esiste anche per chi ha poco autonomia, due stampelline e poca flessibilità nelle ginocchia.  Ci sono diverse patologie nelle disabilità”. Spiega Elvira Rizzo.
“Bisogna salire sulla navetta, io che guido, io che sono l’autonomia per antonomasia, io che della mia disabilità voglio essere esempio per tante altre persone con difficoltà, c’è la navetta ma come salgo sulla navetta con le ginocchia che quasi non si piegano più?”.

Una difficoltà riscontrata dalla donna e non solo perchè la navetta che porta al cimitero non ha la pedana per disabili e rende quindi impossibile l’accesso a chi ha problemi di deambulazione.

“L’autonomia dei disabili che va a farsi fottere”. Con queste parole forti Elvira Rizzo denuncia una serie di barriere architettoniche nel percorso che porta al cimitero di Salerno.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.