Scarpe per bambini - Millepiedi

Cilento, continua il viaggio culturale per le “Vie del Mare”

Da non perdere gli ultimi appuntamentl del festival che celebra i suoni, le voci e i colori del Cilento

admin

Dove e quando

18/08/2015 - 28/08/2015

Cilento

Continua con successo il festival “Le Vie del Mare” che dallo scorso 18 agosto, ogni sera, colora di magia alcuni dei luoghi più belli del Cilento, suscitando emozioni, raccontando storie portate dal mare.
Camerota, Casal Velino, Pisciotta, Santa Maria di Castellabate, Ascea, Pollica, Acciaroli, Centola, Montecorice, Agnone e Sapri sono la cornice di un tour che vede artisti di fama internazionale e artisti locali alternarsi sul palco per raccontare, attraverso l’arte, le tradizioni e la cultura del proprio paese, per conoscere, condividere e sentirsi parte di un unico grande universo, per unire le genti attraverso la musica.
Dall’Oceano al Mediterraneo, dall’Argentina alla Spagna, dalla Francia ai Balcani, fino ad arrivare alle incantevoli coste del Cilento, “Le Vie del Mare” è un viaggio tra le culture musicali di questi paesi, un viaggio che percorre le strade del mare per portarci i suoni e le voci di artisti che interpretano canti e danze popolari, un’eco della cultura di luoghi noti ed ignoti.
“Le Vie del Mare” è il Cilento raccontato attraverso canti di protesta, di abbandono, di nostalgia, di lontananza, di risposte negate, di rabbia, di lotta e mai di conquista.
Canti d’amore, di sdegno, di forte appartenenza, di legami indissolubili con le origini. Danze passionali, viscerali, universali.
Tutto ciò attraverso i racconti in musica della gente del Cilento che, attraverso il mare, incontra popoli che vengono da luoghi vicini e lontani; artisti con cui condividere passioni e narrare storie d’altri luoghi.
Il Cilento diventa così crocevia di culture diverse, di musiche e danze che evocano storie e racconti di terre divise e, a un tempo, unite dal mare.
L’iniziativa è organizzata dal Gruppo di Azione Costiera “Costa del Cilento”  – G.A.C. – nato per rafforzare l’identità locale e l’integrazione del settore della Pesca e della Marineria con l’offerta ricettiva, ricreativa e culturale del territorio, oltre che impegnato in specifiche politiche di salvaguardia e gestione conservativa dell’ambiente marino e costiero.

I prossimi appuntamenti:

25 agosto: Pollica – Acciaroli:
I solisti dell’orchestra del Cilento “Opera e cinema”
Rosàlia De Souza & Maurizio Di Fulvio Trio “Obrigado Brasil”

26 agosto: Centola:
Artisti cilentani associati “Gaber Scik” omaggio a Giorgio Gaber con Pierluigi Iorio

27 agosto: Montecorice – Agnone
Roberto Fabbri Guitar Quartet “Fra classico e pop”
I passaggi del tempo “Tributo a Fabrizio De Andrè

28 agosto: Sapri
Orchesta del liceo musicale “Saverio Mercadante” di Sapri “Nostro” un viaggio in musica.

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.