No Signal Service

Ciaramitaro suona la carica degli ex

Tra le file del Trapani anche le vecchie conoscenze Montalto e Scognamiglio

admin

Dopo sei anni Maurizio Ciaramitaro domenica ritornerà a calcare l’erbetta dello stadio Arechi da ex. Era il gennaio del 2009 quando l’attuale capitano del Trapani fu ingaggiato dalla Salernitana dell’ex presidente Antonio Lombardi. Fu prelevato dal Palermo, per rinforzare l’organico a disposizione di Castori, con la formula del prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino ma a fine stagione ciò non avvenne e così il centrocampista siciliano concluse la sua esperienza in maglia granata con 17 presenze e 2 reti all’attivo. Domenica, con la fascia di capitano al braccio, spetterà proprio a Ciaramitaro il compito di suonare la carica di un Trapani ancora imbattutto in questo avvio di campionato e che arriverà all’Arechi dopo il pareggio a reti inviolate conseguito nel posticipo di ieri sera contro il Perugia. Uno 0-0 che ha permesso alla compagine allenata da Serse Cosmi di volare a quota 10 punti in classifica, a sole tre lunghezze dalla vetta. E sogna il gol dell’ex il mediano originario di Palermo, un gol che ieri sera contro i grifoni gli è mancato appena di un soffio. Maurizio Ciaramitaro non è l’unico ex tra le fila del Trapani. Altra conoscenza è l’attaccante Adriano Montalto, granata nella stagione 2010/2011. Per lui pochi scampoli di gare ed esperienza conclusa con 12 presenze e 3 reti. E c’è infine il difensore Gennaro Scognamiglio, che in prima squadra non ha mai esordito ma che dopo essere cresciuto nel settore giovanile negli ultimi anni è stato più volte vicino a riabbracciare i colori granata.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.