Assistenza computer salerno e provincia

Choc a Scafati, viene accoltellato Giuseppe Desiderio – FOTO

Ancora da chiarire le dinamiche dell'omicidio - FOTO

admin

Accoltellato mortalmente Giuseppe Desiderio. È accaduto questo pomeriggio a Scafati. Ad intervenire il reparto territoriale dei Carabinieri di Nocera. Ancora nebulose la dinamica e le motivazioni. Seguiranno aggiornamenti.

AGGIORNAMENTO: L’uomo è stato ucciso in via Lo Porto a Scafati. Si tratta del fratello di Salvatore Desiderio, alias “Sasà ò barbiere”, attualmente in carcere e vicino al locale clan camorristico Matrone. Giuseppe Desiderio sarebbe stato accoltellato in seguito a una violenta lite, i Carabinieri stanno indagando e non escludono alcuna ipotesi.
Episodio simile per la sorella, Filomena Desiderio, di “Sasà ò barbiere” lo scorso 14 luglio, la quale fu ferita soltanto a un piede, in seguito ad alcuni colpi sparati contro la donna.

AGGIORNAMENTO ore 18.34: Il morto è incensurato. La sorella aggredita a Luglio non avrebbe nessun legame di criminalità con il fratello Sasà. Si continua a seguire la pista della lite finita male.

AGGIORNAMENTO ore 18.43: Giuseppe Desiderio pare sarebbe stato ucciso sotto la sua abitazione e nella sua auto.

AGGIORNAMENTO ore 19.20: Sul luogo del delitto arriva il medico legale Giovanni Zotti

AGGIORNAMENTO ore 19.55 Il pm incaricato dalla procura è Roberto Lenza, che si è recato sul luogo dell’omicidio, per dare il via alle indagini. Restano da chiarire il movente e l’autore del gesto.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.