Taste - Sapori Mediterranei

Choc a San Rufo: tasso morto ritrovato davanti struttura di accoglienza per migranti minori

I responsabili della struttura hanno sporto denuncia contro ignoti

admin

Choc a San Rufo. Stamane, dinanzi l’ingresso della Casa dei popoli, struttura adibita all’accoglienza di migranti minori, è stato rinvenuto un tasso morto. Come riporta Il Mattino, il centro accoglie otto minori non accompagnati e il gesto, ad opera di ignoti, potrebbe essere indirizzato proprio ai piccoli della comunità.
«Si tratta inoltre di una violazione della sfera privata», dichiarano dal Centro Iris, dopo aver denunciato l’accaduto ai Carabinieri di Polla. “Una denuncia contro ignoti, che si spera, possa far luce sull’accaduto e scoraggiare ogni altro tentativo di rendere difficoltosa la permanenza dei ragazzi a San Rufo», fanno sapere.
«I ragazzi invece si sono adattati bene sia alla struttura che alla comunità di San Rufo – dichiara la presidentessa della Cooperativa, Emiliana Salvioli – Ci dispiace che il gesto di qualche scellerato debba mettere in cattiva luce la voglia di accoglienza e di ospitalità che la comunità sanrufese sta dimostrando nei confronti dei ragazzi. Spero che l’attività dei Carabinieri possa farci capire se si sia trattato di una bravata o di un atto di intimidazione”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.