Pizzeria Betra Salerno

Centrocampo granata: si riparte da Moro e Bovo

Gli ex Empoli e Padova al momento sono gli unici certi di restare

Roberta Sironi

Mediana da ridisegnare per la nuova Salernitana che affronterà il prossimo campionato di serie B. Al momento, certo di proseguire la propria esperienza in maglia granata è Davide Moro. L’ex centrocampista dell’Empoli è legato alla squadra cara al patron Lotito da un contratto che scadrà a giugno 2017. Intorno alla figura dell’esperto e talentuoso mediano, che vanta tutti i mezzi tecnici per fare la differenza anche in serie B, verrà dunque ricostruito il reparto nevralgico granata. Pestrin e Favasuli sono invece in scadenza ed il loro futuro è piuttosto incerto. Al momento non è infatti chiaro se la società abbia intenzione di continuare a puntare su questi due elementi che tutto sommato hanno ben figurato in Lega Pro. Molto dipenderà anche dalle richieste degli stessi calciatori che intanto stanno valutando anche altre possibili destinazioni. Diversa la posizione di Bovo. Anche lui in scadenza, ha però una clausola contrattuale che ne prevede il rinnovo in caso di promozione in serie B. Dunque anche l’ex capitano del Padova, così come Moro, farà ancora parte della famiglia granata. Ha ancora un altro anno di contratto Perrulli, ma per lui sarà la società a valutare, di concerto col tecnico che traghetterà la Salernitana nel prossimo torneo cadetto, se confermarlo in rosa o se cederlo in prestito. E proprio per fine prestito rientrerà dal Como Ivan Castiglia. Il centrocampista cosentino è legato alla Salernitana fino al 2016 ma non dovrebbe rientrare nei programmi societari. Certo l’addio di Tagliavacche. Il centrocampista classe ’95 tornerà al Genoa per fine prestito.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.