Assistenza computer salerno e provincia

Centola, a giudizio due sorelle per aver sequestrato l’amante del padre

I fatti risalgono al 31 agosto del 2015

Federica D'Ambro

Sequestrarono l’amante del padre, aggredendola verbalmente e fisicamente. A giudizio le due sorelle, autrici dell’episodio di violenza, verficatosi il 31 agosto del 2015, a San Nicola di Centola. Come rivelato dal quotidiano Il Mattino, Maria e Veronica Di Vece rispettivamente di 29 e 24 anni, all’epoca dei fatti furono già condannate a 2 anni ed 8 mesi di reclusione per minaccia, rapina e lesioni personali. Ora dovranno essere processato per l’accusa di questro di persona.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.