Pizzeria Betra Salerno

C’è chi torna dal Nord: da Vercelli e Pordenone ecco Alex e Cicerelli

Con loro tornerà anche l'altro portoghese Roberto che nella "B" ad Arouca ha segnato 9 reti

Torneranno a casa madre tre calciatori che hanno fatto registrare percorsi diversi nell’arrivo in granata. Fine prestito per Alex, Roberto e Cicerelli, i tre atleti potrebbero essere giudicati da Stefano Colantuono, forse Alex in particolare che era stato “girato” alla Pro Vercelli con tutt’altre aspettative di crescita e d’apprendimento del campionato cadetto. Il portoghese, esterno, non aveva fatto male con Bollini alla guida, anzi, buone prestazioni gli avevano fatto ritagliare un “posticino” importante in rosa. In Piemonte però sono stati mesi neri, solo 20 minuti per il 26enne di Funchal in tutto il torneo con i bicciolani. Percorso poco più fortunato di Freitas quello di Emanuele Cicerelli che nel Pordenone di Rossitto ha trovato poco spazio ma quantomeno ha visto il campo. Scampoli di gara, toccando i 300 minuti complessivi in 10 gare, quasi tutte partendo dalla panchina, una apparizione anche nei playoff. Chi, invece, ha giocato di più siglando anche 9 reti è stato Rodrigo Roberto che è tornato in patria, nella Ledman Liga Pro, la seconda serie portoghese, nell’Arouca ha giocato titolare. La società proporrà, probabilmente, una visione al tecnico per tutti e tre i calciatori, difficile però che possano rimanere in granata, forse l’unico che si gioca qualche chance in più è Alex, l’unico ad aver avuto la possibilità di scendere in campo con i granata nella prima parte della stagione.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.