Taste - Sapori Mediterranei

Cava, sedicenne rapina una Farmacia e poi va a scuola

I carabinieri hanno ricostruito tutto in poche ore. La dirigente scolastica agli studenti: "Parlateci sempre dei vostri problemi, vi ascoltiamo"

Rapina una Farmacia e poi torna in classe. Sembra assurdo ma è quanto accaduto a Cava de’ Tirreni dove un 16enne che frequenta l’Istituto Superiore Della Corte – Vanvitelli è stato fermato dai Carabinieri questa mattina. Il ragazzo, incappucciato e armato pare di coltello è entrato nella Farmacia di via Talamo e con fare minaccioso ha chiesto al farmacista di consegnargli l’incasso. Una volta presi i soldi il 16enne si è dato alla fuga facendo perdere le sue tracce. Da lì è scattato l’allarme e si sono azionati i Carabinieri indagando anche tramite le videocamere di sorveglianza poste nella zona. Rapidamente i militari sono arrivati al ragazzo che nel frattempo, come se nulla fosse accaduto, era entrato nell’istituto, in classe per seguire le lezioni.

La dirigente scolastica: “Studenti, parlate con noi dei vostri problemi”

Intanto, come riporta Radio Alfa,  la dirigente scolastica Franca Masi ha voluto indirizzare un messaggio ai suoi studenti. “Ai miei studenti voglio ribadire che la nostra porta è sempre aperta per ascoltare i loro problemi. Per ogni situazione che li preoccupa, familiare o personale, è importante che chiedano aiuto ad un adulto. C’è sempre una soluzione, anche per i problemi più difficili. L’importante è confrontarsi e affrontarli insieme”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.