Taste - Sapori Mediterranei

Cava: reparto di ginecologia chiuso, la donna perde il bambino

Il tempo necessario per raggiungere l'ospedale più vicino, il Ruggi d'Aragona, dove l'ecografia rivela la morte intrauterina del bimbo

Federica D'Ambro

Gravidanza a rischio per una donna di Cava de’Tirreni, chiede assistenza all’ospedale “Santa Maria dell’Olmo” che però dal primo gennaio ha chiuso alcuni reparti, tra cui quello di ginecologia, il tempo di arrivare al nosocomio più vicino, il “Ruggi d’Aragona”, dove la sottopongono ad un’ecografia che rileva la morte intrauterina del bimbo che aveva in grembo. A darne notizia il quotidiano Il Mattino, dove si legge la triste storia di una donna, alla sua seconda gravidanza. Per il bambino non c’è stato nulla da fare. Per la donna solo dubbi su cosa sarebbe successo, se il reparto di ginecologia dell’ospedale di Cava de’Tirreni fosse stato ancora aperto.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.