Taste - Sapori mediterranei

Cava, ieri 3 denunce per “jogging”

Continuano i controlli sul territorio

Prosegue l’attività di controllo sul territorio di Cava de’ Tirreni circa il rispetto delle stringenti misure del Governo e della Regione in materia di contenimento e di contrasto della diffusione del Covid19, ha dichiarato il sindaco metelliano Vincenzo Servalli.

“Encomiabile è l’impegno della nostra Polizia locale – afferma l’Assessore Giovanni Del Vecchio – la cui attività si estende anche e soprattutto al controllo finalizzato al rispetto della misura della quarantena a cui sono oltre 100 concittadini.

Abbiamo grande attenzione anche nel contrastare chi ancora si ostina a uscire senza alcuna giustificazione e necessità, ieri sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria tre persone che si allenavano facendo jogging. Voglio ricordare che si va incontro ad un processo penale con ammende e reclusione oltre che isolamento obbligatorio per 14 giorni. Come pure è serrata l’attività di controllo di coloro che in maniera sconsiderata arrivano in città, magari per ritornare a casa dai familiari, da altre regioni, soprattutto del nord, in maniera furtiva, senza segnalarlo e senza le obbligatorie misure di isolamento. Per costoro saremo inflessibili.

La situazione, comunque, è sotto controllo e fortunatamente molti cavesi limitano la maggior parte dei loro spostamenti all’acquisto dei beni di prima necessità e di farmaci. Colgo l’occasione per ringraziare ancora volta le altre forze dell’ordine e gli ispettori ambientali che collaborano in maniera preziosa ad informare e sensibilizzare la popolazione al rispetto delle regole”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.