Taste - Sapori Mediterranei

Cavà de’Tirreni: 47enne aggredì il vicino, rischia il processo

Una lite nata per futili motivi sfociò in aggressione con tirapugni e coltello, la vittima trovò rifugio in una chiesa di Passiano, all'epoca dei fatti l'uomo fu arrestato in flagranza di reato

Federica D'Ambro

Tentò di aggredire il vicino inseguendolo con tirapugni e coltello, rischia il processo un 47enne di Cava de’ Tirreni. I fatti risalgono all’ottobre scorso, quando in seguito ad una lite scatenata da un cane, il 47enne si scagliò contro il vicino, che in preda alla paura, trovò fuga all’interno di una chiesa di Passiano. All’epoca dei fatti il 47enne, in preda all’ira, si scagliò anche contro i poliziotti che lo arrestarono in flagranza.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.