Taste - Sapori Mediterranei

Castel San Giorgio, intesa per realizzare una vasca di assorbimento pedemontana

E’ stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra il Comune di Castel San Giorgio e il Consorzio di bonifica Sarno per la realizzazione di opere di mitigazione del rischio idrogeologico sul territorio, in particolare per la costruzione di una vasca di assorbimento pedemontana lungo il corso del ramo destro del canale Torello.

categoria cronaca

E’ stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra il Comune di Castel San Giorgio e il Consorzio di bonifica Sarno per la realizzazione di opere di mitigazione del rischio idrogeologico sul territorio, in particolare per la costruzione di una vasca di assorbimento pedemontana lungo il corso del ramo destro del canale Torello. Un progetto particolarmente importante per mitigare il rischio idrogeologico sul territorio a cui hanno lavorato con grande impegno il sindaco Paola Lanzara e l’assessore Giustina Galluzzo. “Le forti piogge provocano a più riprese sversamenti di liquami e detriti con allagamenti e danni alle abitazioni e alle colture – spiega l’assessore Galluzzo – in particolare a Castel San Giorgio capoluogo e alla frazione Cortedomini. E’ una risposta concreta per prevenire gli allagamenti e tutelare le zone a valle. Entro un anno, salvo imprevisti, la vasca sarà finalmente realtà”. Il protocollo prevede che il Consorzio di Bonifica debba procedere alla redazione della progettazione della vasca mentre il Comune si impegnerà a nominare figure professionali da incaricare nella progettazione relativa agli aspetti ambientali e paesaggistici, nella redazione dei topografi e della consulenza geologica – geotecnica. Questo progetto, oltre a contenere il canale Torello e a mitigare il rischio idrogeologico, contribuirà alla riqualificazione ambientale dell’area.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.