Pizzeria Betra Salerno

Caso “Nuceria”: Ufficiali le squalifiche di Gori e Negro

Rientro previsto ad ottobre per il portiere granata, società a caccia di un sostituto

Roberta Sironi

Svolta nell’ambito dell’inchiesta relativa al caso “Nuceria”. Due i granata tra i calciatori coinvolti, Negro e Gori. L’attesa squalifica per entrambi è arrivata oggi. Tre mesi e dieci giorni, oltre ad un’ammenda di 13.000 euro, è la pena che è stata comminata all’estremo difensore Gori. Due mesi ed ammenda di 10.000 euro invece per Negro, il cui futuro a questo punto sembra sempre più lontano da Salerno. Diversa la posizione di Gori. La dirigenza granata punta infatti a trattenere l’ex del Benevento anche in vista del prossimo campionato di serie B e non è da escluderne a breve un rinnovo contrattuale. Ma Gori rientrerà in campo soltanto ad ottobre saltando le prime giornate di campionato e dunque sarà necessario trovare un degno sostituto ma senza svenare le casse societarie. Per questo sembra difficile ingaggiare Mirante, che piace molto a Fabiani ma che percepisce uno stipendio piuttosto oneroso. Il diesse sta valutando, tra le numerose ipotesi, anche quella di riportare Rino Iuliano in granata. Il portiere originario di Pagani potrebbe tra l’altro rientrare nel novero dei calciatori bandiera. Ne frattempo si valuta ovviamente anche la posizione del giovane Russo, già quest’anno secondo di Gori.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.