Taste - Sapori Mediterranei

Caso di Meningite, la nota del Comune di Salerno: “La scuola comunque rimarrà aperta”

Avviata profilassi: "Avvisati tutti i bimbi a contatto"

Francesco Pecoraro

La scuola elementare Calcedonia di Salerno rimarrà aperta nonostante il caso di sospetta meningite che avrebbe colpito un bimbo di sette anni, alunno dell’istituto. A confermare l’apertura del plesso è stata la dott.ssa Maria Grazia Panico, direttrice del Servizio Epidemiologia Asl Salerno che dice: “È necessario tenere la scuola aperta proprio per monitorare – per i prossimi dieci giorni- la salute dei bambini. I locali sono già stati puliti e aerati, come previsto in questi casi e come mi ha assicurato la stessa dirigente scolastica. È stata avviata immediatamente la profilassi per tutti quegli alunni che hanno avuto contatti stretti con il bimbo malato. Siamo parlando dei suoi compagni di classe e di tutti quei bambini che frequentano la medesima mensa. Si stanno contattando i familiari per avviare le dovute profilassi da parte dei pediatri e dei medici di famiglia”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.