Elezioni Mimmo De Maio

Caso Bilotti, autista già accusato in passato di omicidio colposo

L'uomo alla guida del bus che travolse Francesca Bilotti aveva già dei precedenti

Federica D'Ambro

Caso Bilotti, spunta un precedente per Pietro Bottiglieri, l’autista del bus che travolse la giovane studentessa, uccidendola sul colpo. L’episodio risale al 24 novembre 2014, in un mattina al campus universitario di Fisciano, dove Francesca Bilotti studiava. Secondo le indagini Pietro Bottiglieri sarà giudicato con rito abbreviato, infatti, nel pomeriggio di ieri il giudice Giovanna Pacifico ha ricevuto ulteriori particolari in merito all’autista. Sembrerebbe che il Bottiglieri già in passato sia stato incriminato per omicidio colposo, come rivela Il Mattino. Si fa riferimento infatti, ad un caso avvenuto in una cittadina pugliese dove pare che anche in quella circostanza Bottiglieri era alla guida di un mezzo di trasporto, investendo un uomo che morì sul colpo. L’autista sarà giudicato il 4 novembre attraverso il giudizio abbreviato.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.