Pizzeria Betra Salerno

Casasola ritorna in granata: sarà la stagione della definitiva consacrazione?

Con il neo tecnico genovese potrà essere un jolly da sfruttare al meglio, sia nella difesa a tre sia a quattro

Luca Viscido

Non convocato a sorpresa per le visite mediche di rito con la squadra biancoceleste e per il successivo ritiro di Auronzo di Cadore, non farà parte della Lazio 2019/2020. Stiamo parlando di Tiago Casasola, difensore argentino che lo scorso gennaio è stato prelevato proprio dalla squadra di Simone Inzaghi dalla Salernitana per circa 2.5 milioni di euro. Quasi sicuramente l’ex Alessandria, sarà girato in prestito alla squadra granata, così come accaduto con Minala e altri giocatori in orbita Lazio. Il calciatore argentino con la giusta voglia e la giusta mentalità, può essere certamente un rinforzo di quantità e qualità per la nuova Salernitana di mister Ventura. Nell’ultima annata è stato protagonista di una grande stagione con 6 goal all’attivo e tante prestazioni positive.

Da quando è in granata ha dimostrato di avere diverse qualità e, nonostante l’età, una forte personalità. Arcinoti i due moduli che il tecnico genovese ha utilizzato frequentemente in carriera, Casasola potrebbe essere schierato quinto a destra in un 3-5-2, dando copertura in fase difensiva e una grande spinta in fase offensiva, oppure terzino destro in un 4-4-2 o addirittura come esterno di centrocampo. Un ritorno che ad oggi sembra molto concreto e qualora si concretizzasse farebbe molto comodo viste le qualità del giocatore, sia per mister Ventura che per lo stesso Casasola, il quale potrebbe definitivamente disputare la stagione della cosiddetta consacrazione.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.