No Signal Service

Carpi-Salernitana, probabili formazioni: è già Boca-Rossi

Scocca l'ora per il ragazzo di Viterbo? Bollini pronto a lanciarlo ma questa volta dal primo minuto

Sostanzialmente sono due le scelte che potrebbe attuare Bollini, entrambe diverse rispetto alla gara giocata contro la Ternana. Il tecnico cercherà maggior equilibrio e copertura a centrocampo, difficile che si giochi a tre avendo dinanzi uno schieramento a 5 uomini e con caratteristiche molto dinamiche, le qualità nel centrocampo del Carpi. Potrebbe essere 4-4-2 il modulo definito, con Perico e Vitale terzini, il primo che ha superato, almeno per questa gara, nelle gerarchie Pucino. Davanti a Radunovic ci saranno Bernardini e Tuia. A centrocampo la rivoluzione è dettata dallo spostamento di Odjer sul versante destro, come accaduto contro la Ternana nel secondo tempo, per garantire copertura e dinamicità lì dove si concentra buona parte del gioco della squadra emiliana. Centrali Ricci e Minala, a sinistra libero di agire, ci sarà Sprocati. In avanti al fianco di Bocalon ci sarà Alessandro Rossi, il giovanotto vive un ottimo stato di forma atletica e Bollini vuole sfruttare al massimo questo periodo anche dal punto di vista mentale per il ragazzo.

CARPI (3-5-2)

Colombi; Sabbione, Poli, Ligi; Jelenic, Verna, Pasciuti, Saric, Bittante;  Mbakogu, Manconi.

A disp: Serraiocco, Brunelli, Vitturini, Capela, Concas, Saber, Pachonik, Giorico, Malcore, Belloni, Mbaye, Yamga, Carletti.

All. Calabro

 

SALERNITANA (4-4-2)

Radunovic, Perico, Bernardini, Tuia, Vitale, Odjer, Minala, Ricci, Sprocati, Rossi, Bocalon.

A disp: Adamonis, Iliadis, Asmah, Mantovani, Pucino, Schiavi, Della Rocca, Signorelli, Zito; Alex, Di Roberto, Gatto, Rodriguez.

All. Bollini

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.