Pizzeria Betra Salerno

Polemica su parole di Carmando, il Salerno Club 2010: “Mai considerato un vero salernitano”

Le parole di Salvatore Orilia

Francesco Pecoraro

Il Salerno club 2010 nella persona del presidente Salvatore Orilia del direttivo e dei soci tutti, in relazione alle esternazioni del signor Salvatore Carmando manifestate ai tifosi del Napoli in occasione della gara interna odierna contro il Bologna, risponde con sdegno e rabbia all’offesa che lo stesso Carmando ha perpretato nei confronti della città di Salerno e della

Sua grande tifoseria, compiendo il gesto più vile ed indegno, ovvero rinnegare le proprie origini e la propria appartenenza pisciaiuola.

Negli ultimi mesi Salvatoreera stato ospite di tv salernitane aveva, a questo punto -sottolineamo- in modo falso, dichiarato di essere legato al Napoli Calcio per averci lavorato più di trent’anni, ma di avere anche la metà del cuore granata essendo un Salernitano verace.

Evidentemente le esternazioni del dopo Napoli- Bologna smentiscono in maniera clamorosa e vergognosa queste sue dichiarazioni dei mesi precedenti.

La verità è questa: il SALERNO CLUB 2010 è contento e soddisfatto che il signor Carmando abbia finalmente manifestato in maniera chiara e netta il suo tifo per il Napoli ed il suo sentirsi “ napolitano dentro” rinnegando nel

contempo la sua salernitanita’, dal momento che non l’ha mai realmente considerato un vero salernitano….

Al contrario del fratello Bruno, anima eterna e storia incancellabile della nostra squadra del cuore.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.