Pizzeria Betra Salerno

Carica Pestrin: «Vogliamo vincere il derby»

«Decisivo come Breda? A chi non piacerebbe. Baratterei però un mio gol con la vittoria»

admin

In campo per 90’, Manolo Pestrin commenta così l’amichevole contro il Bari: «Stiamo cercando di fare quel che chiede il mister. Stasera abbiamo adottato un sistema di gioco diverso, una scelta dettata anche dalle assenze di due elementi come Bovo e Moro. Questa situazione ci ha comunque permesso di provare un modulo diverso. Ora vogliamo prepararci al massimo per l’esordio contro l’Avellino. Vogliamo partire bene e dare una gioia ai nostri tifosi che ci tengono a questo derby. Spero che i tifosi verranno numerosi a sostenerci e a spingerci verso la vittoria. Decisivo come Breda? A chi non piacerebbe. Baratterei però un mio gol con la vittoria».

Alla sua seconda esperienza in maglia granata, Pestrin elogia la forza della società presieduta da Lotito e Mezzaroma: «Oggi abbiamo una solidità, dei punti di riferimento forti rappresentati dalla società. Il mio desiderio è dare un contributo a questa squadra, partecipare a questo processo di crescita avviato da questa dirigenza sin dal campionato di Serie D. Spero che questo processo porti questa piazza ad ambire a categorie sempre più alte. Sappiamo che questo è un anno importante, di assestamento, e ci teniamo innanzitutto a conservare la categoria».

Chiosa finale sul mercato: «In questo periodo ci sono sempre tante possibilità. Le partite sono sicuramente tante e c’è bisogno di giocatori e alternanza. La forza di una squadra è misurata dalla capacità di mantenere alto il livello anche cambiando gli uomini in campo. Ben vengano nuovi compagni che possono accrescere il nostro potenziale. Giocarle tutte? Squalifiche permettendo. Battute a parte, finché mi sento di star bene voglio dare il mio contributo. Nel momento in cui cala l’intensità, è giusto lasciare spazio a chi è più pimpante».

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.