Taste - Sapori mediterranei

“Card Luci d’Artista”: ecco di cosa si tratta

"Vogliamo sfruttare al meglio il periodo natalizio puntando sulle nostre bellezze migliori, sconti per i parcheggi, per le attività commerciali, per i musei e molto altro" Queste le parole del primo cittadino Enzo Napoli

Federica D'Ambro

E’ stato presentato il nuovo progetto realizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con la maggior parte delle associazioni di categoria presenti sul territorio salernitano. “Salerno Luci d’Artista Card” è un nuovo strumento di fruizione turistica e di promozione di Luci d’Artista e della destinazione Salerno. La card turistico-culturale offre riduzioni e servizi a cittadini e turisti per godere a pieno delle bellezze della città duranti il periodo delle Luci d’Artista. Un lavora ideato e realizzato grazie alla collaborazione del neo assessore al bilancio Roberto De Luca e dall’assessore Dario Loffredo.
La Card, che sarà disponibile dal 4 novembre fino al 22 gennaio 2017 per chiunque voglia utilizzare i suoi vantaggi, ha un prezzo nominale di 5 euro e permette di usufruire di sconti su musei, siti storici di Salerno e provincia, attività commerciali e ristorative, parcheggi, eventi e attrazioni.
L’obiettivo di questa nuova carta, infatti, è di promuovere le bellezze che Salerno e l’intera provincia hanno da offrire, durante un periodo di massima affluenza turistica.

“Questa nuova card è una scommessa, se avremo raggiunto il nostro obiettivo lo capiremo a gennaio- queste le parole di Roberto De Luca- Vogliamo capire questo tipo di iniziativa che effetti avrà su Salerno e che risposta ci sarà da parte dei cittadini. Abbiamo sempre bisogno di nuovi esperimenti e nuove rinascite, per questo è nata la Card Luci d’Artista. Un lancio promozionale su tutti i nostri beni che intendiamo promuovere. Noi vogliamo che i turisti vengano a vedere le Luci d’Artista e scoprire, in contemporanea, anche le tante bellezze presenti sul territorio”.

E’ un mezzo di fidelizzazione puntualizza il sindaco Enzo Napoli, un modo per far si che i turisti vengano per un evento e ritornino per molti altri motivi.
“Sappiamo che l’inverno è un periodo di maggiore affluenza turista grazie all’evento Luci d’Artista- aggiunge il primo cittadino- Grazie all’ausilio di questa nuova card, vogliamo sfruttare al meglio questo periodo, puntando sulle nostre bellezze migliori. Oltre alle tante novità che abbiamo già in programma per questa 11esima edizione che è alle porte”.

Non solo Luci, quindi, questo Natale l’amministrazione punta anche al Castello Arechi, ai Templi di Paestum alle Grotte di Castelcivita, ai Giardini della Minerva e molto altro.
Chi acquista la card può riceverla in un originale pack, consultare on line l’elenco delle attività aderenti, effettuare login anche via Facebook. La card può essere acquistata a partire dal 31 ottobre presso le Associazioni di Categoria/Enti/Aziende che sottoscrivono il protocollo, presso i punti informativi predisposti in città, nei parcheggi di Salerno Mobilità, on line sul sito ufficiale di Luci d’Artista, che sarà a breve disponibile e dall’App Luci d’Artista Salerno.

Sulla questione mobilità e parcheggi è stato approvato lo stesso piano dell’anno scorso per quanto riguarda i bus turistici. A dirlo è il presidente di Salerno Mobilità, Massimiliano Giordano: “Ci saranno le aree di via Vinciprova e via Ligea che accoglieranno fino a 200 bus turistici permettendo ai visitatori di arrivare a piedi nel centro di Salerno. Quando si supererà la soglia dei 200 bus, si procederà con il parcheggio dello Stadio Arechi, in centro di raggiungerà mediante metro e navette”.

Scaricando l’allegato pdf presente nell’artico potrete avere maggiori informazioni sui vantaggi che offre questa nuova Card Luci d’Artista e sulle possibili modalità di acquisto.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.