Taste - Sapori Mediterranei

Carcere a vita per Villacaro, uccise lui Donato Stellato

Si chiude così il processo ordinario di primo grado sull'omicidio Stellato, per "Ciro" anche l'isolamento diurno per 9 mesi, tolta anche la potestà genitoriale

E’ Vincenzo Villacaro, secondo i giudici del tribunale di Salerno, l’esecutore materiale dell’omicidio di Donato Stellato. Per lui carcere a vita e isolamento diurno per 9 mesi, gli è stata tolta anche la potestà genitoriale. Per i giudici fu lui, insieme a Vincenzo D’Andrea che ha già una condanna di 30 anni, a freddare Donato Stella nella sera del 24 febbraio del 2007 mentre era nella sua Mini Cooper sul corso Garibaldi a Salerno.

La sentenza emessa ieri pomeriggio dai giudici della Corte d’Assise include anche la pena di 18 anni per Ivan Del Giusto, 17 anni per Ezio Prinno, 12 anni per Salvatore Nigro, 8 anni e 4 mesi per Giovanni Zullo, questo secondo i giudici è il gruppo che si muoveva con spaccio e di sostanze stupefacenti e con diverse rapine. Si chiude così, con l’ergastolo a Villacaro il processo ordinario di primo grado sull’omicidio Stellato.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.