No Signal Service

Caprari vicinissimo, vestirà il granata

Sesto anno consecutivo in A per il romano cresciuto con Totti che oggi è il suo agente

E’ stato raggiunto l’accordo che porta in granata Gianluca Caprari, 28 anni appena compiuti, oltre 170 presenze in A, reduce da una sfortunata stagione con le Streghe, arriverà a Salerno in prestito dalla Samp.

All’ombra di Totti, oggi è il suo procuratore

E’ il suo sesto anno consecutivo in Serie A, ad inizio carriera l’esordio con la maglia della sua città. Con la Roma giovanissimo, all’ombra di capitan Totti nel 2011 esordì tra i grandi contro il Milan di Nesta e Thiago Silva. Nel curriculum anche un gettone in Champions League, una manciata di minuti contro lo Shakhtar, sempre con la maglia della Roma.

L’anno con le Streghe

Lo scorso anno 30 presenze con il Benevento, 5 reti e 6 assist che non sono bastati però ai sanniti per salvarsi. L’anno prima metà stagione vissuta a Genova, sponda Samp, l’altra con la maglia del Parma. Anche qui cinque reti realizzate nel complesso, 2 in Emilia e 3 in blucerchiato. Record di centri in A con il Pescara nel 2016, 9 reti in 35 presenze.

Cresciuto con Alberto De Rossi

Gli anni della crescita, prima del professionismo, vissuti con il tecnico romano Alberto De Rossi. Importante poi l’esperienza con il maestro Zdenek Zeman. I successi più significativi, invece, quelli vissuti a Pescara con Massimo Oddo. Tante presenze anche con Marco Giampaolo alla Samp.

La posizione

Può giocare in tutti i ruoli del reparto avanzato. Per caratteristiche è una seconda punta, esterno nel tridente, in alcune fasi della gara però ha giocato anche come prima punta mobile per non dare punti di riferimento (spesso utilizzato in tal senso da Ranieri a gara in corso). Destro, abile nello stretto e nell’uno contro uno, buone doti da rifinitore, calcia spesso anche le punizioni dal limite. Nel modulo di Castori andrebbe a ricoprire il ruolo che nell’anno della promozione è stato di Gennaro Tutino.

 

 

 

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.