Taste - Sapori Mediterranei

Capodanno in piazza: Nek, Avitabile, Stadio e Bennato in provincia

Gli Zero Assoluto, pronti per Sanremo, arrivano a Bellizzi scelti attraverso un sondaggio online lanciato dall'amministrazione comunale

Federica D'Ambro

Mentre a Salerno alberghi, ristoratori e B&B, stanno registrando innumerevoli presenze per la notte di San Silvestro, con il tradizionale Capodanno in piazza, che quest’anno si festeggerà con il noto trio “Il Volo”, la provincia salernitana non è da meno con spettacoli di musica classica, suoni legati alla tradizione, rock e melodie pop.
A Ravello già domani alle 19.30 ci sarà un live acustico all’auditorium dove andranno in scena le chitarre di Francesco Matrone e Maurizio Pica e le voci di Emanuela Loffredo e Franco Castiglia: una full immersion nel repertorio più significativo della canzone napoletana. Stessa location, ma il 1 gennaio alle 19,30, spazio all’Orchestra da Camera del teatro di San Carlo diretta da Maurizio Agostini, per un excursus nei successi di Nino Rota, Nicola Piovani e Ennio Morricone, introdotti dalla Sinfonia n.29 in La maggiore K. 201 di Mozart.

Anche ad Amalfi si registrano grandi spettacoli con “Amalfi canta il Natale” nella cattedrale di Sant’Andrea. Mentre sul palco di Praiano, in piazza San Gennaro, si esibirà Eugenio Bennato.
Nel Cilento si festeggia con il grande rock degli Stadio, che si esibiranno ad Agropoli.

Sarà invece Bellizzi ad accogliere gli Zero Assoluto, in rampa di lancio per la partecipazione a Sanremo che si esibiranno- dopo aver stracciato Cristiano De Andrè e Michele Zarrillo, in un singolare sondaggio lanciato online dall’amministrazione comunale che quest’anno ha fatto scegliere l’ospite proprio alla cittadinanza- a partire dalle 20.00 del 1 gennaio in Piazza Europa.

A Cava de’Tirreni la Rachmaninov di Tiziano Citro presenta l’Orchestra Bulgaria Classic di Plovdiv Sofia, diretta da Massimo Testa: brani della tradizione classica viennese e sinfonie d’opera (stasera, ore 20, San Francesco. Concerto di Capodanno al San Francesco di Eboli. A partire dalle 19 Peter Lukas Graf, Esmeralda Ferrara, Alessandro Fortunato, Franco Vigorito daranno vita ad un repertorio con musiche di Vivaldi, Mozart, Mercadante, Chaminade, Verdi e Puccini. Classica anche a Baronissi, complice il Rotary.

Infine Scafati ha riunito due grandi big della musica italiana, Enzo Avitabile e Nek. I due sii esibiranno in due giorni diversi, oggi dalle 20 sarà la volta di Enzo Avitabile al teatro San Pietro. Mentre, il 2 gennaio, chiude questo ciclo di feste Nek, in concerto nel piazzale Aldo Moro dalle 20.30.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.