Assistenza computer salerno e provincia

Scappa dal posto di blocco a Salerno, lo inseguono fino a Nocera

L'uomo di Scafati portava con se 30kg di hashish

Federica D'Ambro

Inseguito e ammanettato un uomo dopo una lunga fuga in auto. Intorno alle 19.30, Nocera Superiore è rimasta col fiato sospeso, paura e caos in pieno centro. Si trattava di un maxisequestro di droga a Salerno, un uomo invitato ad accostarsi all’uscita di Pastena perché non aveva la cintura di sicurezza, si è rivelato uno spacciatore che, nell’auto, nascondeva trenta chili di hashish suddivisi in 300 panetti da 100 grammi cadauno per un valore di mercato di circa 300mila euro. L’uomo è riuscito a fuggire dal posto di blocco, facendo cadere uno dei Carabinieri che lo aveva fermato, facendogli lussare la spalla. Da lì inizia l’inseguimento a grande velocità nella strade del centro fino ad arrivare a Nocera.
Il fuggitivo è un pregiudicato C.R. di 48 anni, residente a Scafati, raggiunto da militari provenienti dal senso opposto e, vistosi accerchiato e bloccato nel traffico locale di Nocera, dopo aver speronato un’auto, ha abbandonato la vettura tentando la fuga a piedi, prima di essere definitivamente bloccato da un militare.
C. R. è stato dichiarato in stato di arresto sia per la detenzione ai fini di spaccio della sostanza stupefacente sia per la resistenza e le lesioni a pubblico ufficiale, ed è stato portato al carcere di Fuorni.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.