Taste - Sapori Mediterranei

Cani randagi, a Montesano il Comune dà 250 euro a chi li adotta

"Per amico un cane" questo il nome della lotta al randagismo lanciata dal Comune di Montesano sulla Marcellana per sensibilizzare e spronare i cittadini all’adozione dei cani randagi del territorio

Federica D'Ambro

“Con Delibera di Giunta del 20 gennaio scorso, abbiamo avviato una campagna sul territorio comunale contro il fenomeno del randagismo. Prima iniziativa è quella di elargire a tutti i cittadini che ne faranno richiesta un contributo di 250 euro per adottare un cane randagio di proprietà comunale custodito presso il canile convenzionato di Montella. Un cane ovviamente da adottare e custodire rispettando le regole della adeguata gestione. Sono previsti controlli da parte della locale Polizia Municipale da diffondere, in generale, alla corretta custodia di tutti gli animali già ad oggi presenti sul territorio. Sono in corso, altresì, contatti per avviare giornate di sterilizzazione e microchippatura gratuita in collaborazione con uffici ASL. Le modalità del contributo verranno rese note con apposito Avviso Pubblico. Per ogni altra informazione contattare sindaco@comune.montesano.sa.it o michelinadepaolo@comune.montesano.sa.it o il Comando di Polizia Municipale al 0975/865238″.

Queste le parole del sindaco di Montesano sulla Marcellana, Giuseppe Rinaldi.
L’iniziativa prende il nome di ‘Per amico un cane’. Una lotta al randagismo lanciata dal Comune di Montesano sulla Marcellana per sensibilizzare e spronare maggiormente i cittadini all’adozione dei cani randagi del territorio comunale e attualmente custoditi al canile di Montella ad Avellino, dando un contributo economico a chi intenderà avviare l’affido del cane. La cifra versata dal Comune a chi richiederà l’adozione sarà di 250 euro.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.