Richiedi la tua pubblicità
No Signal Service

Campionato provinciale karate Fijlkam, successo della Polisportiva Bellizzi

Cinque campioni provinciali medaglie d'oro, quattro d'argento, due di bronzo ed un quinto posto

Alfonso Maria Tartarone

Si è svolto il 1° Campionato Provinciale Karate FIJLKAM di Salerno presso la Palestra Olimpia sita in Viale della Repubblica – Capaccio Scalo (SA). La Nuova Polisportiva Bellizzi ha fatto incetta di medaglie con 5 Campioni Provinciali medaglia doro, 4 Vicecampioni Provinciali medaglia dargento, 2 Medaglie di bronzo e un quinto posto. Nel Kata – forme si sono laureati Campioni Provinciali di specialità: Pupella Anna Mercurio per la classe ragazze cinture blu/marroni e Elena Di Nardo per la classe Cadette cinture marroni/nere mentre Vicecampioni medaglia dargento abbiamo Pisano Nicola per la classe ragazzi cinture colorate e Antonio Siotto per la classe cinture blu/marroni. Nel Kumite – combattimento si sono laureati Campioni Provinciali Alessia Cucci per la classe ragazze cinture blu/marroni Kg. 42, Domenico Carratù per la classe ragazzi cinture blu/marroni Kg. 40 e Edoardo Noschese per la classe ragazzi cinture blu/marroni Kg. 40 mentre al secondo posto medaglie dargento abbiamo Giulia Iannaccone per la classe ragazze cinture blu/marroni Kg. 42 e Francesca Di Taranto per la classe esordienti cinture blu/marroni Kg. 52. Ottimi piazzamenti anche per Mariapaola Lamberti e Federica Pisano rispettivamente medaglie di bronzo per la classe ragazze cinture blu/marroni Kg. 42; Buona anche la prestazione di Mario Pio Mastrogiacomo quinto classificato per la classe esordienti cinture blu/marroni Kg. 40. Su dodici atleti in gara abbiamo vinto 11 medaglie – afferma con orgoglio il Presidente della Nuova Polisportiva Bellizzi Sonia Doto – La società è orgogliosa del risultato e si complimenta con tutti gli atleti e porge un ringraziamento ai Maestri che li seguono con dedizione ed impegno, Antonacchio Pietro e Rosario Mercurio

No Signal Service
No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.