Taste - Sapori mediterranei

Camerota, giovani in vacanza picchiano a sangue autista di un bus

Una discussione nata dai bagagli, i visitatori hanno gettato in strada alcune valigie per far spazio, poi le offese a un ragazzo di colore e l'autista che ha provato a sedare gli animi senza successo

E’ stato letteralmente pestato a sangue, a Camerota, l’autista di un autobus dopo una lite verbale avvenuta durante il servizio. Secondo alcune testimonianze e attraverso la prima ricostruzione dei fatti l’autista è stato aggredito da sei giovani turisti, ospiti di un albergo nel Cilento. Si tratterebbe di ragazzi giovanissimi, tra i 18 e i 20 anni, tutti residenti nel napoletano e sono stati segnalati alle forze dell’ordine. Tutto è nato da una discussione sui bagagli da inserire nel vano dell’autobus, alcuni di questi ragazzi pare abbiano gettato altri bagagli per strada per fare spazio ai loro. Da qui è nata una discussione e insulti ad un ragazzo di colore che stava salendo sull’autobus. L’autista del bus prima ha provato a calmare i ragazzi per poi essere aggredito.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.