Taste - Sapori Mediterranei

Cagnolina investita ad Auletta, appello disperato: “Senza un carrellino..” – LE FOTO

La richiesta di aiuto di chi ha soccorso la cagnolina

Federica D'Ambro


Investe una cagnolina ad Auletta e le spezza la colonna vertebrale. Le radiografie della cagnolina parlano chiaro, ha la colonna vertebrale spezzata in due e non è operabile. L’unica sua possibilità di vita è fissarla ad un carrellino che le consenta di muoversi. La cagnolina, è stata abbandonata e, a seguito dell’incidente, è stata recuperata da una ragazza del posto. La stessa ha lanciato un appello sul suo profilo Facebook, in cerca di una persona che possa adottarla. Senza il carrellino, la sua unica possibilità è quella di sopprimerla. Un cane randagio, infatti, non ha possibilità di vivere con la colonna vertebrale spezzata e, quindi, la paralisi dell’arto posteriore.

“Io non so veramente cosa fare! Prima di pensare alle soppressione del cane, non mi rimane che appellarmi al popolo di fb,la cagnolina con un carrellino potrebbe sopravvivere ,ma ha bisogno di una persona di vero cuore che l’assista sempre o un associazione che si occupa di cani disabili che la prenda con se, vi prego fate girare il più possibile! Inutile dirvi quanto io sia sconfortata e arrabbiata!”. Queste le parole di Delia Ferrante, la ragazza che ha lanciato l’appello. Attualmente la cagnolina si trova presso il canile di Polla.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.