Taste - Sapori Mediterranei
No Signal Service

Cagliari – Salernitana 3-0. Granata impassibili nella festa sarda

Rossoblù implacabili nella ripresa, campani aggrappati a groviglio di combinazioni

Finisce con il ritorno in campo di Daniele Dessena dopo il brutto infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi la sfida tra Cagliari e Salernitana. Vincono i rossoblù di Massimo Rastelli che calano un pesante tris nella ripresa approfittando delle ormai arcinote “pause” dei granata che nel primo tempo avevano dato l’illusione di poter restare in gioco fino alla fine. Il primo sussulto è proprio di marca ospite con Donnarumma che si avventa sul retropassaggio corto di Salomon per Storari, salta l’ex numero 12 della Juventus ma non riesce ad inquadrare la porta. La seconda metà di frazione vede il predominio territoriale sardo con le occasioni fallite da Farias, Joao Pedro e Pisacane che da pochi passi manca la deviazione vincente. La ripresa si apre di fatto al minuto 56:  calcio d’angolo di Farias,  colpo di testa di Salamon e palla sulla traversa. Il difensore polacco si catapulta nuovamente sul pallone e di destro realizza il goal del vantaggio. Neanche un quarto d’ora più tardi ed il Cagliari raddoppia con Giannetti, lesto a depositare in rete il servizio di Joao Pedro a sua volta lanciato in profondità dal baby Deiola. Tre minuti più tardi altro episodio ormai consuetidinario della stagione controversa dei granata con il puntuale rosso sventolato a Bernardini per un fallaccio su Fossati. Con i remi in barca, i ragazzi di Rastelli fanno il bello e cattivo tempo, triplicando con bomber Marco Sau. La banda Menichini, che lamenta qualche errata segnalazione arbitrale e la mancata concessione di un penalty, torna mestamente a casa, preludio ad una settimana (e forse più) di autentica passione.

TABELLINO

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari, Pisacane, Salamon, Capuano, Murru (21’ st Barreca); Deiola, Di Gennaro (47′ st Dessena), Fossati; Joao Pedro; Giannetti, Farias (18’ st Sau). A disp. Colombo, Cinelli, Krajnc, Tello, Balzano, Cerri. All: Massimo Rastelli.

SALERNITANA (4-3-3): Terracciano; Colombo, Bernardini, Empereur, Rossi (29’ st Oikonomidis); Moro, Pestrin, Zito (47′ st Franco); Nalini (39’ st Tuia), Coda, Donnarumma. A disp.  Strakosha, Pollace, Trevisan, Tuia, Bus, Odjer, Martiniello. All: Leonardo Menichini.

ARBITRO: Sacchi di Macerata

RETI: 12′ st Salomono, 30′ st Giannetti, 33′ st Sau

NOTE. Ammoniti: Murru, Pisacane (C), Zito, Nalini, Pestrin, Moro, Rossi (S). Espulso Bernardini (S) al 34’ st per fallo su Fossati. Angoli: 9-5. Recupero: 1’ pt – 5’ st. Spettatori: 16mila circa con rappresentanza ospite.

No Signal Service
No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.