Assistenza computer salerno e provincia

Botti da paura, in tre al Ruggi: donna si affaccia alla finestra mentre esplode un petardo

Il bilancio attuale: donne e giovani all'ospedale di via San Leonardo: una 52enne ferita al volto dai vetri

Continuano a registrarsi, ora dopo ora, i feriti nella notte di San Silvestro e nelle prime ore del 2018, a far danno come sempre i botti e materiali esplodenti sull’intero territorio provinciale. Nella notte diversi sequestri effettuati anche dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza di Salerno con oltre 20 chili di materiale non classificato messo sotto sequestro ed altri oltre 200 chili di fuochi d’artificio illegali e polvere pirica. Non sono mancati i fermi e le denunce all’Autorità Giudiziaria. Ritornando ai feriti, a Salerno in tre sono stati portati al Ruggi: una donna che si è affacciata alla finestra proprio mentre un petardo distruggeva il davanzale, i vetri gli hanno causato diverse ferite al volto e sul corpo, provocandogli anche escoriazioni, fortunatamente nulla di grave. Ferita anche un’altra donna a Salerno, in ospedale ha riportato un trauma all’orecchio, per le una prognosi di 7 giorni, così come un 25enne trasportato al Ruggi. Più gravi le condizioni per due 30enni trasportati all’ospedale di Sarno e Nocera Inferiore, ad entrambi dei petardi gli sono esplosi tra le mani.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.