Taste - Sapori Mediterranei

Botte da orbi tra marocchini in un circolo di Sarno, 4 arresti: un uomo in fuga

I carabinieri sono sulle tracce del quinto uomo riuscito a fuggire dal pronto soccorso, secondo una prima indagine è lui il responsabile della violenta rissa

Federica D'Ambro

Violenta rissa finisce in ospedale nella notte tra domenica e lunedì a Sarno, in via Fabbricatore. Erano da poco passate le 3 di notte quanto un gruppo di marocchini hanno iniziato a litigare prima verbalmente e poi fisicamente, utilizzando anche bottiglie e cocci di vetro. La rissa è scoppiata tra 5 persone, tutti di origine marocchina. I motivi sono ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri. Sembrerebbe che ad iniziare la rissa sia stato un diverbio con una donna, colei che gestisce il circolo “Casablanca”, noto proprio per essere un punto di ritrovo di extracomunitari. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che si sono ritrovati dinanzi a cinque persone doloranti, distese a terra, con tagli ed escoriazioni in varie parti del corpo. Infatti, prima di convalidarne l’arresto si è reso necessario l’intervento del 118 e il trasporto in ospedale. Ma al pronto soccorso dell’ospedale dio Sarno i diverbi tra i cinque si sono ricreati al punto da continuare a ferirsi all’interno della struttura. Proprio di quel caos, una quinta persona, l’uomo che avrebbe iniziato la rissa, è riuscito a dileguarsi e fuggire all’arresto. F.Y, queste le sue iniziali, è attualmente ancora irreperibile. I carabinieri sono riusciti ad arrestare due uomini e due donne, sono sulle tracce del quinto uomo.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.