Taste - Sapori Mediterranei

“Bonus studenti anche ai fuori corso”

“Modificare i requisiti del bando per l’assegnazione delle borse di studio prevedendo un numero di crediti formativi inferiore rispetto a quello originariamente previsto e garantire la corresponsione del premio di laurea ai soggetti che hanno discusso la tesi di laurea entro lo scorso 15 giugno”.

Sono le richieste avanzate dal consigliere regionale M5S Luigi Cirillo nella seduta odierna del question time.

“L’emergenza Covid – ha sottolineato Cirillo – ha costretto molti studenti universitari ad acquistare strumenti utili a seguire la didattica a distanza. Sarebbe il caso di rivedere, anche in questo caso, i parametri previsti per ottenere i rimborso una tantum di 250 euro per il ristoro dei costì connessi e includervi anche gli studenti che siano iscritti al primo anno fuori corso. È bene ricordare che l’assessore Fortini ha più volte dichiarato che non ci sono risorse per questo. Il nostro obiettivo però è quello di estendere la possibilità di accedere al bonus e che l’esclusione non si basi su principi di merito, visto che molti ragazzi, per i ritardi cronici dei pagamenti delle borse di studio, sono costretti a lavorare e studiare per sostenersi”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.