Assistenza computer salerno e provincia
Scarpe per bambini - Millepiedi

L’odio del web su Bonnie Pupetta: “La mia passione e il sorriso un antidoto agli haters”

VIDEO - La rapper salernitana continuamente insultata nei commenti ai suoi video, un messaggio a chi è vittima di cyberbullismo: "Fregatevene.."

Federica D'Ambro

E’ stata “scovata” all’improvviso da una giovane studentessa americana che ha deciso di scrivere un articolo pubblicato poi su Rolling Stone Italia. Cresciuta nel cuore della zona orientale di Salerno, ha 25 anni, ha iniziato a scrivere le sue prime rime, i suoi primi pensieri, per voglia di farlo e per passione, fin quando non ha conosciuto chi le ha dato la spinta e la carica per farsi avanti. Priscilla Sammartino, in arte “Bonnie Pupetta” si è fatta conoscere nella scena rap salernitana per la sua grinta e voglia di esprimersi.
Nel 2016 ha inciso il suo primo album “Malament” grazie alla collaborazione con la Quadraro Basement, etichetta indipendente romana, fino all’uscita del primo album ufficiale. Quest’anno, a breve, uscirà il suo secondo disco “Overdose”.
E’ stato proprio in merito al primo estratto del disco “La Fame e la Sete” che si è verificato un fenomeno che sta coinvolgendo sempre più persone in rete, quello del cyberbullismo.

Sulla pagina ufficiale della giovane salernitana si sono scatenati i commenti più estremi tra chi l’ha “incitata” al suicidio a chi l’ha offesa personalmente. Così abbiamo deciso di ascoltare “Pupetta”, una giovane donna che risponde con il sorriso ai commenti negativi continuando a fare ciò che ama, ovvero la musica. Tra il lavoro quotidiano, lo studio al Conservatorio di Musica di Salerno, Pupetta non si lascia fermare dai “leoni da tastiera” e continuerà a produrre i suoi brani. La rapper ha voluto lasciare un messaggio anche a chi, nel quotidiano, soffre e non riesce a reagire a questo fenomeno di “violenza” sul web.

Assistenza computer salerno e provincia
Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.